Chi può sottoporsi ad un intervento di chirurgia refrattiva?

Chiunque abbia un difetto di vista da lontano (miopia, astigmatismo, ipermetropia) e non abbia patologie oculari che controindichino l’intervento stesso (glaucoma, maculopatie, cheratocono, ecc).

Nessun commento ancora

Lascia un commento

*