L’oculista risponde

E’ pericoloso intervenire su entrambi gli occhi simultaneamente?

Esistono interventi nei quali si agisce su un solo occhio (di base tutta la chirurgia in cui si “entra” dentro locchio, quindi cataratta, glaucoma, vitrectomia) e dopo pochi giorni sull’altro.
Mentre in tutti gli interventi di correzione dei difetti di vista (quindi trattamenti laser) i 2 occhi si operano contemporaneamente.


Chi può sottoporsi ad un intervento di chirurgia refrattiva?

Chiunque abbia un difetto di vista da lontano (miopia, astigmatismo, ipermetropia) e non abbia patologie oculari che controindichino l’intervento stesso (glaucoma, maculopatie, cheratocono, ecc).


L’intervento con il laser può causare la perdita di vista?

Le complicanze sono rarissime e comunque non portano alla perdita della vista.


Vorrei fare l’intervento con il laser ad eccimeri, ma ho il terrore delle iniezioni

Non si usano iniezioni negli interventi laser, ma solo gocce anestetiche.


Quanto tempo dura l’operazione con il laser ad eccimeri?

Normalmente il laser dura 1 minuto ad occhio, ma considerando la fase preoperatoria si calcolano in totale 10 minuti.


E’ doloroso l’intervento con il laser?

Con la tecnica PRK si hanno 2-3 giorni di modesti fastidi quali doloretti, bruciore, lacrimazione, fastidio alla luce. Si si usa la tecnica i-Lasik questi fastidi sono ridotti a poche ore.


Che cosa sono le IOL-Premium o AT-IOL?

Sono dei cristallini artificiali ad alta tecnologia (appunto AT) che si impiantano dopo intervento di cataratta, con lo scopo di correggere tutti i difetti di vista presenti nell’occhio (anche la presbiopia!) e consentire quindi al paziente di essere libero di occhiali.